pag.prec.te

 
 

25/01/11 INAUGURAZIONE della BIBLIOTECA c/o OSPEDALE SASSUOLO

TAGLIO DEL NASTRO CON IL SINDACO LUCA CASELLI E IL NOSTRO presidente  UMBERTO TIVIROLI

"L'intero progetto non sarebbe realizzabile senza il contributo ed il coinvolgimento diretto dell'Associazione di volontariato "Librarsi", che ha tra i suoi scopi quello di aiutare le biblioteche a promuovere e favorire la diffusione della lettura e l'uso del libro"

      

BIBLIOTECA c/o Ospedale Nuovo - SASSUOLO

La biblioteca dell'Ospedale "Il salotto del Libro"
Presso l'Ospedale Nuovo di Sassuolo al quarto piano scala A, e' presente una biblioteca  curata e gestita dai nostri volontari .

 A partire dal 3 gennaio 2011 sara' aperta tutti i giorni dalle 15 alle 18 e il sabato mattina dalle 10 alle 12, con una persona che accoglie gli utenti e gestisce l'ordine dei libri, rigorosamente suddivisi x genere e in ordine alfabetico, in modo da facilitare la ricerca.la biblioteca potra' supportare la struttura sanitaria ed organizzare attivita' come gruppi di lettura, incontri. iniziative che la struttura decidera' di mettere in atto.

Alcuni libri della biblioteca sono donazioni di privati cittadini del comprensorio, con l'aggiunta di qualche novita' che acquistiamo mensilmente dopo aver consultato la classifica dei best-sellers  ed aver raccolto suggerimenti ed indicazioni fra noi lettori.
I libri che riceviamo in dono ma che non possiamo utilizzare perche' gia' presenti nella biblioteca dell'ospedale, vengono venduti alla cifra simbolica di un euro durante le diverse feste del volontariato presenti ogni anno nel comprensorio.Il ricavato viene dato in beneficenza ad un'associazione che individuiamo di volta in volta.

 i volontari dell'associazione Librarsi sono disponibili in reparto per proporre ai degenti ed ai loro accompagnatori di prendere in prestito un libro. Il servizio e' gratuito, i libri potranno essere riconsegnati ai volontari, o in reception quando si lascia l'ospedale, o potranno essere portati a casa e restituiti presso una delle biblioteche del sistema bibliotecario del distretto di Sassuolo.

I volontari sono ammessi alla distribuzione dei libri in corsia dopo aver frequentato un breve corso tenuto da una bibliotecaria del sistema.

Nasce da una duplice esigenza:
Esigenza delle biblioteche del Sistema bibliotecario:

  • Mettere in atto uno dei principi fondamentali della biblioteca pubblica, cioè l'accessibilità dei suoi servizi a tutti i cittadini, senza distinzione di eta', razza, sesso, religione, nazionalita', lingua o condizione sociale .

  • Fare conoscere le biblioteche del territorio e i loro servizi: grazie ad un'offerta organizzata e di qualita', un soggiorno all'ospedale puo' anche essere l'occasione per scoprire il libro e la lettura, scoperta che, terminata la degenza, potra' prolungarsi nella frequentazione delle biblioteche.

Esigenza della direzione sanitaria del Nuovo Ospedale di Sassuolo:

  • "essere il punto di riferimento della comunita' del Distretto per percorsi di cura di qualita' in un ambiente affidabile ed amichevole, caratterizzato dai migliori livelli di comfort e semplicità d'accesso“.

  • L'offerta di lettura diventa una componente della qualita' dell'ambiente ospedaliero concorrendo a renderlo piu' accogliente e umano

Un progetto di Biblioteca in ospedale, quindi, si inserisce in una doppia dinamica: quella dell'apertura sull'esterno di strutture tradizionali, quali le biblioteche, consapevoli di dover dare accesso all'informazione all'insieme dei cittadini (l’ospedale è uno dei rari luoghi che riunisce utenti potenziali di ogni età ed origine sociale) e quella piu' recente, della presa di coscienza da parte della struttura ospedaliera dell'interesse di appoggiarsi a strutture istituzionali per sviluppare attivita' culturali nell'ottica di una migliore accoglienza e umanizzazione del ricovero.

Il progetto consiste in:

 Un servizio di prestito di libri in corsia con l’ausilio di un carrello

 una vera e proprio biblioteca all'interno del Nuovo Ospedale di Sassuolo

Il servizio di prestito di libri in corsia e' iniziato il 13 giugno 2005 ed e' realizzato dall’Associazione “Librarsi”, associazione di volontariato costituita appositamente per questo servizio dalle biblioteche del Sistema bibliotecario intercomunale di Sassuolo, che provvedono al reclutamento dei volontari e alla loro formazione

Sono i volontari che, con la loro disponibilita', dedizione, costanza ed intelligenza, garantiscono un servizio efficace e continuativo nel tempo.

Il servizio coinvolge una cinquantina di volontari ogni anno, formati da appositi corsi, che effettuano un giro nelle corsie dell'Ospedale, 3 volte alla settimana, con un carrello di libri (piccola biblioteca ambulante) per il prestito di libri,.

A chi si rivolge il servizio?

Ai degenti
 Ai familiari o accompagnatori
 Al personale ospedaliero
 Ai volontari

Modalita' del servizio

-Il prestito e' gratuito -L'utente puo' prendere 1 o piu' libri in prestito, previo compilazione del modulo di prestito a cura del volontario

La restituzione dei libri

-direttamente ai volontari
-direttamente in una qualsiasi biblioteca del Sistema
-depositarli nell'apposito box nei reparti
-consegnarli alla Reception all’ingresso dell'Ospedale
-da gennaio 2011 direttamente alla biblioteca dell'Ospedale

Alla fine del 2010, il patrimonio librario ammonta a circa 2400 volumi E' composto prevalentemente di libri di narrativa, di saggi di attualita' e testi con caratteristiche particolari come testi a caratteri grandi in corpo 16 per ipovedenti, per lo più frutto di donazione dei cittadini ma anche di acquisti mirati dal Sistema bibliotecario intercomunale di Sassuolo.

Se siete interessati a partecipare a questo progetto scrivere a: emiliamonti@gmail.com

 

 

 



 Inserire qui i copyright o altre informazioni sui diritti di proprietà.
Ultimo aggiornamento: 03-09-14.